Appelli

immagineAbbiamo una sola parola per il Governo della Città di #Verona e per chi ha appoggiato questa delibera scellerata: VERGOGNA.

I soldi vanno spesi per consentire alle donne di SCEGLIERE liberamente se avere o non avere un figlio e di poter decidere in assoluta libertà e sicurezza.

I soldi pubblici di certo non vanno utilizzati per ingrassare integralismi religiosi e politici. Se l’Amministrazione scaligera vuole davvero sostenere le donne che intendono avere figli, si adoperi per destinare risorse agli asili nido e alle politiche di sostegno alla genitorialità.

Toccare i #diritti riproduttivi è anticostituzionale e ci riporta al medioevo.

Le donne e gli uomini di Verona chiederanno conto di questa indegna pagina della politica cittadina.

PS Con la destra oscurantista e anti abortista c’è la capogruppo del partito democratico Carla #Padovani (che nel 2012 era uscita dal Pd per andare nell’Udc perché in disaccordo con le unioni civili..) ha votato a favore. Ci auguriamo il segretario nazionale Martina prenda le distanze, sue e del partito, da questa scellerata decisione.

Rebel Network #liberediscegliereImmagine 2